Le fidelity card da sole non bastano…

le fidelity card

le fidelity card da sole non bastano! Molti negozi che sentono la necessità di dover fidelizzare la propria clientela,  si rivolgono al tipografo, o allo studio grafico per la fornitura di tessere fidelity.

Una volta pronte, vengono consegnate ai clienti, ed utilizzate come semplici card sconto “a vista”, cioè la possibilità di avere lo sconto per Il fatto di esibirla, magari solo in determinati periodi dell’anno.

Queste tessere, per quanto belle ed accattivanti possano essere, nascono purtroppo “zoppe”, prive cioè di quella parte fondamentale  che è il vero motivo della fidelizzazione del cliente:

la possibilità di avere le informazioni del cliente stesso, e poter svolgere attività di marketing. Ebbene si, le sole card fidelity non bastano: ci vogliono idee e un programma gestionale di fidelity card che possa metterle in pratica.

Il negoziante, munitosi del giusto software di gestione della carta fedeltà ( vedi www.glamcard.it ), dopo aver fatto compilare al cliente il modulo

con i dati personali (nominativo, email, cellulare, data di nascita, indirizzo, etc…) debitamente firmato per l’autorizzazione al trattamento dei dati personali,

gli consegnerà la card accompagnata da un pieghevole o un cartoncino dove sono riportati il valore del punto che si accumula con la spesa,

le soglie premio relativa alla campagna Promozionale ed altre info utili.

Successivamente tutte le movimentazioni saranno registrate dal software, e i punti verranno accumulati. Il cliente potrà verificare in ogni momento

la quantità dei punti, quando e dove li ha maturati, gli eventuali coupon che gli sono stati inviati i premi disponibili.

Il negoziante, dal canto Suo, potrà inviare e-mail o sms (con mittente personalizzato) promozionali, creare coupon dedicati e profilati per il compleanno, per

Per età, sesso, quantità punti, CAP, ultimo acquisto, etc…

A questo punto il negoziante, accorgendosi della risposta dei clienti alle varie promozioni inviate, potrà programmare meglio anche le forniture:

se ogni 1000 coupon promozionali inviati, ne vengono utilizzati il 40%,  il negoziante può fare accordi migliori coni fornitori, sapendo che a ogni promozione

può aumentare sostanzialmente le vendite.

Lavorando in questa maniera, e programmando le varie campagne, il negoziante troverà un vero beneficio nell’utilizzo delle fidelity card

E della fidelizzazione dei suoi clienti, aumentando gli acquisti e i suoi guadagni.

Sei hai bisogno di una consulenza o delle info per gestire al meglio la vostra clientela attraverso il nostro software gestionale GlamCard 

Contattaci

⬇️⬇️⬇️

Contattaci su Whatsapp